Breaking News

Guida agli investimenti e idee business. Investire e' facile se sai come farlo!

Internet delle cose: Da Cisco un bando da 250 mila dollari per Startup

Cisco annuncia la nuova edizione, del 2014, della competizione evento Internet of Things World Forum, un evento che la società americana porta a livello mondiale al fine di accelerare progetti, mercati e idee di quel segmento di Internet denominato "Internet delle Cose".

L'evento finale, L’Internet of Things World Forum 2014 si svolgerà a Chicago dal 14 al 16 Ottobre 2014.

Nel frattempo, andrà in scena la competizione, denominata Internet of Things Innovation Grand Challenge, rivolta alle startup che vogliono sviluppare nuovi business sfruttando queste tecnologie applicate alla vita quotidiana.

In palio 250.000 dollari di finanziamento alle 3 migliori startup, con candidature da proporre tra il 21 Aprile e il I luglio 2014 e premiazione durante l'evento finale.

Il mercato vale ben 19 miliardi di dollari ed entro il 2020, come riporta Cisco, oltre 50 miliardi di dispositivi saranno connessi in rete. In Italia, ad oggi, ci sarebbero circa 6 milioni di oggetti connessi .

Attraverso lo sviluppo di queste idee, sarà possibile migliorare trasporti, sport, processi industriali e pubblica amministrazione, anche in relazione al prossimo sviluppo delle smart city.

Alcuni esempi pratici

Tra gli esempi già visti e utilizzati oggi, seppur in maniera sporadica, abbiamo il cassonetto dei rifiuti che avvisa quando è pieno, in modo da ottimizzare i processi di svuotamento.

Ci sono poi i lampioni smart, in grado di poter essere gestiti da remoto per ottimizzare accensioni e spegnimento, cosi come comunicare in telemetria dati come smog, traffico e qualità dell'aria.

Ci sono le auto always on, che possono sfruttare la rete per diversi scopi, tra informazione e intrattenimento.


Nest, il termostato intelligente

Sempre per citare alcuni casi di iOT, un paragrafo va dedicato senza dubbio a Nest, complice l'acquisizione da parte di Google per 3,2 miliardi di dollari, specializzata in termostati intelligenti, gestibili da remoto tramite Internet o Applicazione e capaci di autoregolarsi in base ai dati rilevati e lo storico di utilizzo.